Veneto: la regione dell’Amore

To start the day in the best way, enjoythe extraordinary buffetbreakfast in the our courtyard caressed

Il Veneto è una regione tutta da scoprire, ricca di meravigliosi scorci e posti da visitare. Dalle città avvolte da un’aura speciale, dove si respira quel particolare sentore di antico, autentico; ai paesaggi verdi e puri che offre in località come Fregona, con la sua foresta del Consiglio; o come i laghi di Revine; o ancora come la frazione del Lago di Garda che lo attraversa.

Veneto
Venezia

E poi c’è Venezia. La magia. Questa è la parola giusta per definirla. E’ un luogo senza tempo, dove si torna per innamorarsi, ogni volta di più, di lei, e della vita. E’ terra di amanti senza tempo… patria di Giacomo Casanova, noto per essere stato un abile amante, unico nel suo genere nel conquistare le donne.. Situata all’interno di una laguna del Mar Adriatico, non è fatta di strade, bensì di canali.

Canal Grande, Canale di Cannaregio, Canale della Giudecca. Per attraversarla scenografici ponti che permettono di osservare ovunque panorami magici.. da un lato le gondole, dall’altro palazzi gotici e rinascimentali.

 

 

 

 

Veneto
Carnevale di Venezia

Il suo carnevale è conosciuto nel mondo per essere uno dei più maestosi e spettacolari, tra antiche maschere ottocentesche che si disperdono a macchia d’olio per la città, dove aleggia mistero e vivacità. Piazza San Marco, il Ponte di Rialto… è una città unica, e per questo difficilmente non entra nel cuore di chi la visita.

Le isolette di Murano, dove si coltiva l’arte del vetro; e di Burano, una tra le località più colorate graziealle divertenti casette. Ma come se non bastasse la maestosità di Venezia, la regina della regione, vi sono innumerevoli altri luoghi affascinanti. C’è Verona, con la casa di Giulietta, luogo dove è ambientata la celebre tragedia shakespeariana, anche questa favorendo alla regione il primato tra i territori in cui si sono vissute grandi storie tra amanti…; con l’Arena, uno dei maggiori anfiteatri romani; con Piazza delle Erbe, sempre affascinante ed elegante.

Arena di Verona
Arena di Verona
Veneto
Belluno, Lago di Misurina

E’ difficile andare via dal Veneto, una regione superba… e forse per questo, si narra che c’è chi il Veneto non l’abbia proprio abbandonato, neanche da spirito! Non si tratta di un fantasma qualunque ma di quello della principessa Sissi. Si aggirerebbe per la cittadina di Belluno da ormai più di un secolo, come narrano in molti: chi dopo aver visto ombre, chi dopo aver visto sagome femminili.
La storia ha suscitato molto interesse, e per questo è stata oggetto di studi tra vari esperti. Il Veneto è anche mistero..

E poi c’è Padova, con i suoi palazzi maestosi, così come Treviso, una boccata d’aria aperta nel bel mezzo del Veneto, dalla quale si può giungere direttamente, per gli amanti delle gite in bici, al mare di Jesolo, tramite una pista, la “Greenway”. Jesolo è da sempre una meta visitata e gettonata da molti per le vacanze estive, vanta infatti una delle più grandi spiagge del nord Italia.

Street Food
Street Food

Divertente, offre giornate in riva al mare e per finire aperitivi e cene con panorami mozzafiato. Ciò che è certo è che andando in Veneto non sarà possibile rimanere indifferenti… e neanche digiuni! Vi sono una varietà di piatti, molti legati all’ambiente lagunare e marino: primo tra tutti il Baccalà alla Vicentina, a base di merluzzo essiccato, cipolla, farina, latte e olio, servito solitamente insieme alla polenta.

Spritz
Spritz

 

 

 

 

 

 

Da gustare poi assolutamente i famosi bigoli alla bassano, originari di Bassano del Grappa, caratteristici “spaghetti” fatti in casa, molto rustici e gustosi…Non sia però che siate astemi e vi sediate a tavola di un veneto! Non mancherà mai infatti il caratteristico Spritz, che si tratti di un aperitivo o di una cena, che sia per tirarsi su dopo una brutta giornata, o perfesteggiare un successo: lo Spritz è la risposta a tutto!

E qualora non lo si dovesse gradire, c’è comunque una vastissima scelta enologica: dall’Amarone della Valpolicella ai vari vini frizzanti e prosecchi prodotti a km 0. Come dicono i veneti “Dio te varda da un magnador che no beve”, Dio ti guardi da uno che mangia e non beve.

Valpolicella
Valpolicella

 

 

 

 

Mai dimenticare che per ogni veneto la sua provincia è la migliore, ma di fronte al resto d’Italia, l’intera regione si unisce in un fronte comune per affermare la propria autorevolezza…

Il Veneto è la regione dove coltivare l’amore, è poesia e magia senza tempo, è un tripudio di colori, di arte, di poesia…

“E quando lasciamo Venezia scopriamo che i nostri orologi hanno problemi a tornare di nuovo al tempo reale.”

(Mieczysław Kozłowski)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.