SICILIA: territorio di passione, gusto, incontro tra culture

To start the day in the best way, enjoythe extraordinary buffetbreakfast in the our courtyard caressed

 

“ L’influsso spagnolo è l’ultimo; il primo è greco, il secondo e il terzo sono il saraceno e il normanno; il Rinascimento qui ha colpito solo di striscio. Mescolate questi vari elementi culturali con un sole abbacinante, una terra africana, una quantità di polvere e una vegetazione meravigliosa, e avrete la Sicilia. “ ( Karel Čapek )

Sicilia

Come scriveva il giornalista e drammaturgo appena citato la Sicilia è un’insieme di etnie, di culture, di tradizioni che hanno impregnato fortemente la sua essenza.

E’ terra di dominazioni passate, che ha combattuto per la sua indipendenza, ma senza mai scordare ciò che ogni popolo le ha lasciato.

Sicilia
Caltagirone, Catania

Una leggenda narra che a Palermo, capoluogo della Sicilia, intorno all’anno 1000, una ragazza che viveva nel quartiere della Kalsa, vide dal suo balconcino un Moro.

La popolazione era infatti stabilita in Sicilia, e il ragazzo, con un audace corteggiamento conquistò subito la passionale siciliana.

Dopo l’amore travolgente però l’uomo rivelò alla palermitana che un’altra donna era già sua consorte e che l’avrebbe raggiunta nuovamente nella sua terra d’origine. La fanciulla sentendosi ferita dal suo tradimento e travolta dal turbinio di emozioni devastanti, decise di decapitarlo e fare della sua testa un vaso dove piantò subito dopo del basilico.

In molti stupiti dal bellissimo vaso e dall’odore travolgente della pianta che conteneva decisero di riprodurlo, e così le teste di moro si diffusero presto come oggetti immancabili nelle pittoresche case siciliane.

Le teste di moro oggi sono molto diffuse e vengono pitturate a mano dagli artigiani locali ed oltre ad essere molto richieste grazie ai loro colori splendidi, alle loro forme artistiche, sono anche un simbolo della terra di origine della tradizione. Dolce e Gabbana, noto brand nato per mano degli omonimi stilisti, ha fatto delle teste di moro, così come di altri simboli riconducibili alla terra siciliana, l’elemento centrale di una sua stagione di moda.

E’ grazie all’affascinante storia che ha attraversato l’isola, così come grazie alle meraviglie che la natura regala nel luogo, che la Sicilia ha conquistato chiunque vi sia stato.

Sicilia
Etna, Catania

La Sicilia è terra di passione, come quella che rese facile alla giovane donna l’innamorarsi.

La Sicilia è terra di odori, di sapori, come il basilico che rigoglioso crebbe dentro il vaso .

La Sicilia è luogo di incontro tra colori, tra popoli, tra culture, e così lo fu per i due giovani amanti.

La Sicilia è voglia di riscatto dai dolori subiti, come quelli che portarono la donna all’atto estremo.

La Sicilia è accoglienza per chi la desidera, e perché no, anche per chi non ne è convinto del tutto.E’ il mare, è un cannolo, è “ il caffè lo offre la casa”, è ospitalità.

Chi si sente perso è in Sicilia che può ritrovare se stesso.

Può trovare l’arte nei suoi templi, nei palazzi, nelle vie, persino sui pavimenti delle città e dei paesi.

Può trovare il rumore vivace nei mercati palermitani, dove ognuno offre qualcosa servendosi della sua voce. Ma può trovare anche il silenzio, non un silenzio assordante, ma un silenzio che dolcemente viene accompagnato dal cullante “scrusciu du mari”.

Tonnara di Scopello, Scopello
Sicilian pastry products

Si trova l’amicizia, la calorosità di chi non aspetta altro che far assaggiare a chi arriva da lontano pane e panelle, le stigghiole, l’arancina, la granita e la brioche con il tuppo, di chi non fa partire l’amico senza che abbia con sé una cassata e un biglietto per tornare l’estate dopo a rivivere tutte le emozioni che la sua terra regala. E’ orgoglio dei siciliani, è indimenticabile e lo è grazie alla costanza con cui si portano avanti tutte le arti che sono state tramandate fino ad oggi, la cucina, la bellezza, la maestosità, l’accoglienza

Non invidio a Dio il paradiso perché sono ben soddisfatto di vivere in Sicilia.
(Federico II di Svevia) .

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito . maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi