PUGLIA: blu a perdita di vista e sabbia bianchissima

To start the day in the best way, enjoythe extraordinary buffetbreakfast in the our courtyard caressed

“L’immenso piano della campagna, leggermente ondulato, il mare così maestoso, il cielo così infinito e sereno costituiscono una trinità grandiosa e singolare.”
(Paul Schubring)

Puglia
Bauxite quarry, Otranto

La Puglia (o Apulia, in latino, ovvero“ senza pioggia”) è anche conosciuta come il tacco del meraviglioso stivale italico. Regione meridionale, è posta sul versante orientale e bagnata dal Mar Adriatico e dallo Ionio.

La bellezza delle sue coste è indiscussa, nella parte meridionale della regione ha infatti luogo la costiera salentina, ricca di paradisi come “ Le Maldive del Salento”,  spiaggia che ricorda proprio le Maldive grazie agli straordinari colori che regala: la limpidezza delle acque, il bianco della sabbia fine, stupefacenti sfumature che si immagazzinano per sempre tra i ricordi di chi la visita.

Puglia

+

Passeggiando sulle rive delle sue spiagge si percepiscono storia e tradizione legate alla sua terra…

PugliaEd è proprio camminando su una delle sue coste che ci si può imbattere in un simbolico scoglio che ne racconta una tra le più famose : la leggende di Pizzomunno e Cristalda.

Pizzomunno è infatti un monolite in pietra che sovrasta la spiaggia “ del castello “ a Vieste.

 

Nella leggenda assume però il ruolo di un giovane follemente innamorato e ricambiato dalla sua Cristalda. Entrambi caratterizzati da bellezza e fascino condividevano un’appassionata storia d’amore. Pizzomunno, essendo un pescatore, ogni giorno si recava in mare con la sua barca, e qui era puntualmente atteso dalle malefiche sirene, che attratte dal giovane, cercavano in ogni modo di farlo cedere ai loro inviti tramite dolci canti e offerte, tra cui il dono dell’immortalità.

Pizzomunno però, fedele a Cristalda, non si arrese mai alle sirene, e questo le infastidì a tal punto che rapirono la dolce Cristalda e non la fecero tornare dall’amato a terra mai più.

Dopo la perdita Pizzomunno si addolorò a tal punto da pietrificarsi e restare per sempre in attesa dalla amata sulla spiaggia, dove la sua anima sempre sarà imprigionata all’interno dell’omonimo scoglio. Ogni cento anni l’amata Cristalda si reca sulla spiaggia e passano la notte insieme.

“E così la gente lo ammira da allora
Gigante di bianco calcare che aspetta tuttora il suo amore rapito
E mai più tornato

Ma io ti aspetterò
Fosse anche per cent’anni aspetterò” ( Max Gazzè ).

Spiaggia di Torre Sant’Andrea, Sant’Andrea, Otranto

Si narra che facendo un intero giro intorno allo scoglio dopo aver espresso un desiderio questo si avvererà. Il Pizzomunno compare anche nella scenografia del film Wonder Woman.

La sua storia, così come la sua bellezza, hanno reso la Puglia una meta amata in tutto il mondo e molto richiesta

Da Gallipoli, meta ambita dai giovani grazie ai locali, alle discoteche ed alle spiagge che offrono divertimento assicurato, dove si può ballare fino a notte fonda gustando cocktail sulla spiaggia e godendosi delle serate indimenticabili, ad Ostuni, amata dagli adulti per le bellezze che offre con il suo borgo medievale.

Da Andria con il suo Castel del Monte, patrimonio Unesco, a Monopoli ed alle Grotte di Castellana, la Puglia è una meraviglia tutta da scoprire.

Alberobello, Italy

Non si può tralasciare l’autenticità dei suoi trulli, costruzioni in pietra a pianta circolare che rappresentano un vero e proprio simbolo di riconoscimento della Puglia, la colorano di bianco dalla Valle d’Itria all’altopiano della Murgia, e sono anche questi dal ‘96 patrimonio Unesco.

La Puglia è paesaggi incantevoli.

Patria di volti noti, come Al Bano, cantante conosciuto a livello mondiale e soprattutto in Russia, che ha dato luogo proprio nella sua terra ad una tenuta alberghiera.

La cucina pugliese ritrae il carattere meridionale della regione, anche grazie alla materia prima utilizzata sia di terra che di mare.

Offre piatti più poveri che ne ritraggono l’essenza, come l’acquasala, composta dalle caratteristiche friselle bagnate nell’acqua e condite con sale e olio, cipolle, pomodori e simili, che si pensa sia stata ideata proprio dai pescatori in quanto la frisella era prima bagnata in acqua marina così da avere un condimento salato già pronto. Offre però anche piatti più elaborati e particolari, come le famosissime orecchiette, pasta fresca di semola condita in vari modi, ma in primis con le cime di rapa, rigorosamente preparate dalle anziane nonne che ne custodiscono le ricette originarie.

Orecchiette alle cime di rapa

Tra i piatti di pesce anche la tiella pugliese: riso, cozze e patate al forno; o le cozze tarantine arraganate, ovvero farcite e gratinate, ottime da gustare durante un aperitivo in riva al mare.

La Puglia è una regione che facilmente si avvicina ai gusti di chiunque: si può trovare la tranquillità e la pace nelle sue coste, il caos ed il divertimento per i più giovani, così come una vacanza all’insegna del gusto o della cultura.

E’ il carattere dei pugliesi, che sono distaccati fino al momento della stretta di mano, e poi ti accolgono come se fossi un loro parente. E’ terra di gentilezza, che li ha marcati fortemente, e che loro con orgoglio non aspettano altro che condividere con chi vuole visitarla.

E’ particolare, è fascinosa, è diversa, è pace, è la Puglia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito . maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi