Lombardia: tra antichità e innovazione…

To start the day in the best way, enjoythe extraordinary buffetbreakfast in the our courtyard caressed

“All’imbrunire, quando ogni cosa pare assopirsi, e la musica delle campane del vespro giunge effondendosi sull’acqua, si può quasi credere che in nessun altro luogo che il Lago di Como si possa trovare un simile paradiso di quieto riposo.”

 

LombardiaLa Lombardia è tradizione ed al tempo stesso innovazione. Milano, dove si trova però anche la storia. E’ una boccata d’aria fresca sul lago di Garda, che lascia alle sue spalle Mantova, o sul Lago di Como, raccontato da Manzoni nei Promessi Sposi in modo poetico, ma del tutto veritiero. Natura, ma anche grandi città, affollate, vivaci, maestose piazze.

Bergamo, che conserva il suo centro storico immutato, con Piazza Mercato delle Scarpe, anticamente adibita all’omonima funzione; con Piazza Vecchia, meravigliosa location… E Piazza della Loggia a Brescia non è da meno, con la torre dell’Orologio astronomico con in cima i Macc de Le Ure, statue che rappresentano “ i matti delle ore”.

LombardiaA Como si respira un’aria poetica, tranquilla, quasi da cartolina. Ricca di splendidi panorami, come quello offerto da Villa Olmo, o da monumenti suggestivi come la Basilica di Sant’Abbondio… Il lago è da sempre amatissimo da molti, tanto che George Clooney, e in passato anche Gianni Versace, possiede una villa che si erge sulle sue rive.

Meta favorita anche per le gite in barca o gli sport acquatici, è quindi oltre che glamour, anche divertente! Per chi ama il noto romanzo manzoniano poi, è possibile visitare tutti i luoghi nei quali viene ambientato: Lecco, Pescarenico, Bergamo…

E Monza, con uno dei più grandi parchi recintati d’Europa… verde a perdita di vista.

E’ natura: blu dei laghi, verde dei boschi, rosso dei tramonti unici che offre… La Lombardia è emozione.

 

 

LombardiaMa è anche metropoli. E’ il Duomo di Milano che si erge maestoso… e che è luogo di misteriosi avvenimenti, come quello del fantasma di Carlina. La ragazza, ormai scomparsa da molti anni, continuerebbe a prendere parte ai matrimoni dei giovani che si svolgono al Duomo… con un abito da sposa nero, come si usava nell’antica Como, si narra sia stata anche fotografata durante le cerimonie…E Carlina era anche lei infatti una giovane promessa sposa, che però morì misteriosamente, ma non portò con sé la sua anima, che ancora si aggira per Milano.

Milano è elegante, quella vecchia sciura chic, appassionata di moda, lavoratrice, che fa un aperitivo e parla l’inglese alla perfezione.

E’ il castello Sforzesco, antica fortezza medievale. La Pinacoteca di Brera, che conserva opere artistiche affascinanti. il Teatro alla Scala, uno tra i più prestigiosi del mondo. Vivace, allegra, piena di vita, di giovani, di musei, di ristoranti alla moda e di locali dove mangiare piatti unici ed eleganti. Attraversata da autunni ed inverni molto freddi, la sua cucina è perfetta al medesimo clima..

Primo tra tutti i piatti non manca mai il risotto alla milanese, di un giallo vivace proprio grazie al suo ingrediente principale: lo zafferano.. piatto semplice, ma sicuramente gustosissimo! Altro pezzo forte è la Cassoeula, che nasce tanto tempo fa, come piatto povero, in quanto composto prevalentemente dai pezzi meno nobili del maiale uniti poi con la verza… insomma un piatto che non si mangia tutti i giorni!

E poi la polenta, la cotoletta alla milanese, e per concludere il tutto un bel torrone o, se in periodo natalizio, anche un panettone, che trova le sue origini proprio in Lombardia. E beh, non fate notare ai lombardi se siete dei fannulloni, che sennò vi prendono per pirla, che loro lavorano tutto il giorno!

Verde, moda, magia, colore, lago, cibo, allegria, freddo: Lombardia.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.