VALLE D’AOSTA: la vetta d’Italia, al confine con il cielo.

To start the day in the best way, enjoythe extraordinary buffetbreakfast in the our courtyard caressed

“Si vedono grandi cose dalla valle; solo piccole cose dalla vetta.”
(GK. Chesterton) .

La Valle d’Aosta è una piccola regione a Nord Italia, confinante con Svizzera, Francia e Piemonte, e costellata da grandi monti, divisi da immense e meravigliose valli. E’ una regione colorata di verde, dove si respira aria fresca e pulita, ed è l’unica dove si può visitare “ il paradiso“.

Valle d'Aosta

Come? Una passeggiata all’interno del Parco Nazionale Gran Paradiso potrebbe essere un inizio! Certo non ci si trova tra le nuvole, ma sicuramente ci si avvicina all’idea! Un immenso parco verde, che regala emozioni in ogni suo scorcio, e che offre esperienze uniche, osservare nella stagione primaverile ed estiva lo spettacolo di colori regalato dalla fioritura, o ancora, immergersi nella natura incontaminata, in compagnia dei professionisti dell’escursione, alla ricerca delle specie di animali più curiose. Gli incontri suscitano tutti grandi emozioni, quello con lo stambecco dall’aspetto fiero e nobile, specie simbolo del Parco Nazionale, oppure quello simpaticissimo con la Marmotta, una buffa palla di pelo che corre da tutte le parti; In escursione in autunno, ad esempio, si ha il privilegio di poter assistere al periodo degli amori dei camosci alpini, si può essere così testimoni del famoso “spernacchio”, che annuncia per la primavera l’arrivo di un tenerissimo piccolo camoscio!

 

Tra trekking, sci alpino e sci di fondo poi si può star certi che non ci si annoierà! È il luogo perfetto per staccare la spina dalla costante frenesia cittadina, i suoni della natura sono il leitmotiv ideale per avventurarsi alla riscoperta del proprio sé, e diventare così i co-creatori della vostra vita.

Valle d'Aosta

La Valle d’Aosta è natura selvaggia, ma è anche chic. Con Courmayer, tanto amata e da sempre ambita dai VIP agli appassionati di scii e della settimana bianca, Courmayer è lì, incastonata nei pressi del Monte Bianco, ed è un vero e proprio gioiello. Colorata di bianco nei mesi invernali, vanta alcune tra le più famose piste e percorsi da sci, trekking e perché no anche del vero e sano divertimento! Tra gite, aperitivi e pranzi in baita, è un luogo tutto da scoprire!

Valle d'Aosta

La Valle d’ Aosta è tutta uno Wow, a Cervinia si respira un’atmosfera unica, in occasione del Carnevale è di tradizione la sfilata, ed è tra i meravigliosi costumi, che a prender vita è la leggenda della Dama Bianca…La leggenda narra del rapimento di una bellissima fanciulla, avvenuto per mano del gigante Gargantua, che innamorato della bella, l’avrebbe nascosta tra le montagne del luogo, ma poi stupitosi dalla solidarietà dei compaesani che si mobilitarono per cercarla, decise di liberarla. Ed è così, che per la gioia di tutti (e prima ancora del Gargantua), durante la tradizionale sfilata si ammirano numerose Dama Bianca.

E se tra il verde e il bianco, difficilmente eh, si dovesse restare ancora insoddisfatti, a colmare questo inspiegabile vuoto interverrebbe di sicuro il blu profondo dei meravigliosi laghi glaciali che si collocano qua e là tra valli e monti, come lo stupendo Lago Blu, dove si potrà ammirare niente meno che l’imponente Monte Cervino specchiarvisi in superficie. Ma oltre ai colori meravigliosi, all’atmosfera allegra, alla pace ed alla tranquillità che la regione offre in molte località, ospita anche delle vere e proprie chicche dal punto di vista culturale e storico che non possono lasciare indifferenti! A partire dal Castello di Fenis, una tra le più celebri dimore fortificate, antica residenza della nobiliare
famiglia degli Challant, risalente al XVI secolo, che regala a chi lo visita la sensazione di vivere in un’altra epoca, come di saltare indietro nel tempo…

A rinvigorire anima e corpo dopo le sfiancanti sciate/passeggiate/gite/ tuffi nel passato vi saranno poi tavole imbandite, tra baite e ristoranti più in, dove è possibile assaggiare piatti locali che non lasciano di certo delusi!
Uno tra i piatti più noti appartenenti alla cultura culinaria valdostana è infatti il piatto conviviale per eccellenza: la Fonduta! Gustosa Fontina DOP fusa in un caratteristico pentolino, alla quale vengono aggiunte uova e latte, va gustata intingendoci dei crostini di pane, una deizia! Ed ancora la Polenta, la “Seupa alla Vapelenentse”, le costolette alla valdostana e tante altre prelibatezze, che si corre il rischio dell’imbarazzo della scelta.

Ad accompagnare tutta questa bontà, vini prodotti a km 0, tra i più conosciuti il Petit Rouge, il Cournalin, il Priè Blanc, un motivo in più per brindare…Per il divertimento, per rifarsi gli occhi, e perché no… anche per un brindisi: Valle d’Aosta.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.