DI MAGIA E DI MARE: LA GROTTA DEL MAGO.

To start the day in the best way, enjoythe extraordinary buffetbreakfast in the our courtyard caressed

LA QUIETE DOPO LA TEMPESTA.

Può succedere talvolta che anche chi trova nel mare il proprio habitat naturale, l’amico più fidato, in alcuni momenti lo trovi il nemico più pericoloso.

Anche gli uomini di mare, chi lo intraprende ogni giorno che sia per necessità, per lavoro o piacere, nel mezzo di una tempesta e travolti dai venti inarrestabili, cedono il posto alla paura e perdono fiducia nel mare..

E questo accade da sempre ed in tutte le acque: anche ad Ischia,  dove i pescatori, quando smarriti nel mare burrascoso, spesso trovarono rifugio e conforto in una grotta: “la Grotta del Mago.”

Qui, dove le onde si calmavano e dove il timore cedeva il posto alla quiete, appariva una misteriosa figura, immaginazione o realtà, che riusciva a confortarli..

Un vecchio saggio dalla lunga barba bianca, uno spirito buono nelle sembianze di un vecchio saggio, che con le sue parole infondeva speranza e che grazie ad un magico intervento rendeva il mare circostante un ricco bottino di pesca per gli ospiti della sua grotta!

Ischia da sempre è un’isola marina, devota al mare e a tutto ciò che questo offre… Per questo motivo i TED offrono grazie a questo piacevole tour di scoprirne insieme le meraviglie.

Il tour parte dalla spiaggia dei Pescatori, a bordo delle barchette caratteristiche del panorama isolano, per costeggiare l’antico Borgo di Celsa, chiamato per la presenza dei numerosi alberi di gelso che vi furono piantati nel lontano 1300 dai monaci agostiniani; e sempre dalle barchette si ammirerà la meravigliosa flora marina, tra la Posidonia, pianta fondamentale per il sostentamento dei mari, fino al fenomeno della “Vullutura”, costituito da fumarole sottomarine che circondano il maestoso castello Aragonese.

Si passerà sotto il ponte che fa da collegamento con quest’ultimo e si proseguirà verso la Baia di Sant’Anna, dove ha luogo una suggestiva chiesetta che sovrasta la costa dall’alto, fino a raggiungere la “Grotta del Mago”, dove si potrà fare un tuffo nelle acque circostanti: splendide…e misteriose!

Per concludere la gita ricca di emozioni e bellissime immagini si giungerà al Borgo di Ischia Ponte dove si degusterà dell’ottimo pane tipico farcito con pomodorini del piennolo e basilico.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da questo sito . maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi